Archivi categoria : Grandi personaggi

Thomas B. Glover, la casa del pino solitario e la modernizzazione del Giappone

Una rosa antica dai fiori bianchi si arrampica sui pilastri di legno color azzurro slavato. Tra secolari alberi di canfora, lo sguardo spazia sulla baia di Nagasaki. "Come è possibile?" chiedo all'autista del taxi che ci ha portati qui. "Siete riusciti a ricostruire tutto com'era prima, suppongo. Ma gli alberi?" [caption id="attachment_5724" align="alignleft" width="395"] Casa…
Per saperne di più

El faraón Akhenatón entre la historia y la imaginación, entre la ciencia y la fantasía – Giampiero Lovelli

En la publicación, el nuevo ensayo de Giampiero Lovelli dedicado al antiguo Egipto y al su faraón más controvertido: Akhenatón. El presente trabajo, dedicado a Akhenatón, el faraón más controvertido y, por tanto, más sujeto a la interpretaciones más extravagantes, quiere ser un estudio ejemplar che explora la relación entre la historia y la imaginación,…
Per saperne di più

Osman, Orkhan e le origini dello stato ottomano – prima parte

Lo stato ottomano, divenuto poi impero con Mehmet II, mischia le sue origini tra mito e storia, come spesso accade quando si cerca di ripercorrere a ritroso gli eventi che hanno portato all’ascesa di un uomo e del suo dominio. Di Osman, che ha dato il nome alla dinastia che regnò per oltre 600 anni,…
Per saperne di più

Nectanebo I: il faraone usurpatore

Nectanebo I (…-362 a.C.), dapprima principe del centro abitato di Sebennytos[1][2] e successivamente sovrano egizio della XXX dinastia, divenne faraone usurpando il trono a Nepherites II[3] (…-380 a.C., ultimo monarca della XXIX dinastia), dopo alcuni mesi nei quali fu a capo del Paese delle Due Terre. [caption id="attachment_5626" align="alignright" width="269"] Nectanebo I[/caption] La sua incoronazione…
Per saperne di più

Nectanebo II: l’ultimo faraone della XXX dinastia

Nectanebo II (…-343 a.C.), sovrano egizio della XXX dinastia, divenne faraone usurpando il trono allo zio Teos (in greco antico Τέως, in egizio Djedhor). Artefice della cospirazione fu il genitore di Nectanebo, Tjahapimu[1], che il fratello (Teos) aveva nominato reggente del Paese delle Due Terre mentre lo stesso era a capo[2] delle forze armate terrestri…
Per saperne di più

La farfalla perduta

Nel 1900 Giacomo Puccini assiste a Londra a uno spettacolo teatrale tratto dalla novella "Madam Butterfly" dell'americano John Luther Long, e ne rimane affascinato. Che magnifica idea per un'opera di successo! Ne commissiona il libretto a Illica e Giacosa, che ha già messo alla prova con Manon Lescaut, la Bohème e Tosca. Non è solo…
Per saperne di più

Giappone antico. Il paravento scomparso

Ci sono personaggi che lasciano nella storia una traccia breve, sfolgorante come una meteora. Uno di questi é il condottiero giapponese Oda Nobunaga (1534-1582) che alcuni hanno paragonato a Napoleone per le sue qualità strategiche. Figlio di un feudatario minore della provincia di Owari, nel volgere di pochi anni diventa uno dei più potenti "signori…
Per saperne di più