Archivi categoria : Antica Roma

La battaglia della Selva Arsia (509 a.C.)

Nello scontro armato della Selva Arsia (509 a.C.) si fronteggiarono le truppe romane e quelle etrusche di Tarquinia[1] e Veio[2], comandate dal destituito[3] sovrano romano Tarquinio il Superbo (…-495 a.C.). Il combattimento si svolse in prossimità della Selva Arsia (area soggetta alla giurisdizione romana) e i Romani batterono le milizie nemiche, malgrado l’uccisione di uno…
Per saperne di più

L’Ultimo Romano: il generale Bonifacio e la crisi dell’impero d’Occidente – Jeroen W.P. Wijnendaele

Jeroen W.P. Wijnendaele, ricercatore al dipartimento di Storia Antica della Ghent University (Belgio), ha svolto numerose attività di ricerca sulla fine e la perdita di potere dell’impero d’Occidente e sulle forze armate romane del IV e V secolo d.C. Di particolare importanza per una piena comprensione del testo L’Ultimo Romano: il generale Bonifacio e la…
Per saperne di più

La battaglia di Cameria (737 a.C.)

Nello scontro armato di Cameria[1] (737[2] a.C.), che ebbe luogo sedici anni più tardi la fondazione di Roma (21 aprile 753[3] a.C.), si fronteggiarono le truppe romane capeggiate dal primo sovrano della città eterna (Romolo[4], Alba Longa, 24 marzo 771[5] a.C.– Roma, 5 o 7 luglio 716[6] a.C.) e quelle dei Camerii. Stando alla leggenda,…
Per saperne di più

Le più grandi battaglie della storia (vol. I Mondo antico e Roma) – AAVV

Non appena mi sono imbattuto in questo testo fresco di stampa, in vendita insieme al mensile Focus Storia, la copertina mi ha impressionato favorevolmente e mi ha indotto a comprarlo. Sicuramente l’argomento trattato mi interessa da sempre (infatti ho pubblicato un volume dal titolo Le Grandi Battaglie dell’antichità[1]) e pure numerosi storici italiani e stranieri,…
Per saperne di più

La battaglia di Fidene (426 a.C.)

Nello scontro armato di Fidene (426 a.C.) si fronteggiarono le truppe romane, condotte da Mamerco Emilio Mamercino (periodo iniziale del V secolo a.C.-successivamente al 426 a.C.) alla sua terza dittatura[1], e quelle dei Fidenati e dei Veienti, unite da un patto di alleanza. I Romani batterono[2][3] le milizie nemiche e il centro abitato di Fidene[4]…
Per saperne di più

La battaglia di Verona (403 d.C.)

Lo scontro armato di Verona ebbe luogo nel giugno del 403[1] d.C. fra le forze armate romane, capeggiate dal magister militum[2] Stilicone[3] (359 pressappoco-Ravenna, 22 agosto 408 d.C.), e quelle visigote del sovrano Alarico[4] (370 più o meno-Cosenza, 410 d.C.). I due si erano già affrontati nel combattimento di Pollenzo (6 aprile del 402 d.C.)…
Per saperne di più

La battaglia di Pollenzo (402 d.C.)

Lo scontro armato della pianura di Pollenzo si svolse il 6 aprile del 402[1] d.C. Si deve ritenere come il tentativo dei Romani, capeggiati da Flavio Stilicone[2] (359 pressappoco-Ravenna, 22 agosto 408 d.C.), di espellere dall’Italia i Visigoti[3] di Alarico I[4] (370 più o meno-Cosenza, 410 d.C.) a causa delle razzie[5] compiute ai danni dei…
Per saperne di più