Gli eredi della terra - Ildefonso Falcones | Storie di Storia

Gli eredi della terra – Ildefonso Falcones



Gli eredi della terra di Ildefonso Falcones narra la lotta di un uomo per una vita all'inseguimento dei propri sogni, ma soprattutto alla salvaguardia dei propri affetti e della propria dignità, tra amori, lealtà e vendette, in una società corrotta della Barcellona del 1400, tra terre profumate di vino. 


Barcellona antica



Il romanzo, come i precedenti dell'autore, si dipana tramite un linguaggio semplice, adatto a un vasto pubblico di lettori, capace di trasmettere in modo più diretto le emozioni e di evocare al meglio le varie situazioni. Lo stile risulta scorrevole e coinvolgente tanto che le numerose pagine vengono macinate senza neppure notarlo. 

Lo scrittore Ildefonso Falcones

Il romanzo risulta corposo di eventi, situazioni, emozioni e nozioni che tengono vivo l'interesse del lettore, anche se forse in certi punti l'autore è stato un po' prolisso. Impossibile non affezionarsi al protagonista e immedesimarsi nella sua storia nonostante essa sia ambientata in un'epoca lontana dalla nostra con tutte le sue diversità; l'autore infatti mostra la sua abilità nella tecnica della scrittura ipnotica che consiste nel porre il personaggio di fronte a continui problemi a cui occorre trovare una soluzione, facendolo altalenare in un continuo alternarsi di speranze e illusioni. 


La cattedrale del mare

Ben congegnati anche gli intrecci che uniscono le storie e le vicende dei vari personaggi, sia tra di loro che con personaggi ed eventi storici presenti in modo continuo e ben incorporati e descritti nel romanzo. L'ambientazione è ben resa e ogni personaggio ben caratterizzato. In conclusione un nuovo capolavoro dell'autore che rappresenta il seguito del suo primo romanzo La cattedrale del mare

Nonostante comunque annoveri questo romanzo nella mia personale top 10 dei libri più belli letti, ci sono un paio di annotazioni da fare su ciò che non ho gradito al cento per cento. La prima riguarda l'espediente usato dall'autore per narrare alcuni punti della storia che vengono prima in un certo senso svelate e poi spiegate narrando al passato i particolari dell'accaduto. Avrei preferito una continuità delle scene che a mio avviso avrebbero reso più suspense alle situazioni. Un'altra piccola pecca seconda me è rappresentata dall'improvvisa e repentina "redenzione" di uno dei personaggi alla fine del romanzo, che avrebbe dovuto essere più graduale. A ogni modo, per un romanzo che nel completo risulta un ennesimo capolavoro dell'autore, queste piccole note non intoccano le cinque stelle piene che merita, soprattutto per le emozioni che ha saputo regalarmi.

 

Titolo: Gli eredi della terra

Autore: Ildefonso Falcones

Editore: Longanesi

Pagg. 916


LINK

Nessun commento ancora

Lascia un commento