aprile, 2015 | Storie di Storia

Archivio mensile : aprile 2015

Sulle strade del Medio Oriente al tempo di Giustiniano – parte seconda

  Continua dalla prima parte. Durante la strada all’altezza di un piccolo caposaldo, una guarnigione composta da poche decine di soldati, i tre viandanti vengono chiamati da uno d’essi che salito velocemente a cavallo li affianca ponendosi al loro passo. “Se permettete m'unisco a voi, credo che stiate andando verso la costa, ed un arma…
Per saperne di più

Sulle strade del Medio Oriente al tempo di Giustiniano – parte prima

Durante questo viaggio immaginario, ma basato su d’una realtà indiscussa, tradotta sino ai nostri tempi attraverso numerosi storici, incontreremo personaggi della società che hanno permesso a loro modo di far crescere l’importanza dell’Impero prima del giro di boa del VI secolo, unico forse tra gli stati mediterranei ad averla mantenuta colta ed evoluta al tempo…
Per saperne di più

Entrevista a la coordinadora editorial Tiziana Giuliani

Egiptófila, desde la infancia apasionada de Antiguo Egipto, colaboradora de EM-Egittologia.net Magazine y la revista web MediterraneoAntico, organiza conferencias y eventos relacionados con el mundo de los Egipcios. Visitó varias veces la tierra de los faraones, accediendo incluso a sitios arqueológicos que no son accesibles a la masa. Apasionada de fotografía, enseña gimnasia artística y…
Per saperne di più

Intervista alla coordinatrice editoriale Tiziana Giuliani

La rubrica interviste prosegue con la conoscenza di Tiziana Giuliani, egittofila appassionata fin dall’infanzia dell'Antico Egitto e collaboratrice di EM-Egittologia.net Magazine e MediterraneoAntico web magazine, che organizza conferenze ed eventi legati al mondo degli Egizi. Ha visitato diverse volte la terra dei faraoni, accedendo anche a siti archeologici non accessibili alla massa. Appassionata di fotografia,…
Per saperne di più

La gatta di Mosè

  Presso il Museo del Cairo è conservato un sarcofago in miniatura appartenuto a una defunta un po’ speciale, una gatta di nome Tamit. L’animale fu curiosamente sepolto con onori degni di una principessa e le decorazioni sulla bara permettono di intuire l’alta considerazione di cui dovette godere sia in vita che dopo la morte.…
Per saperne di più